Modi per sposare una persona cara

Come sposarsi? Questa domanda è molto rilevante per le ragazze russe. Ora ci sono molti libri e vari corsi di formazione su questo argomento. E se ti poni un obiettivo: trovare il tuo principe e avere un matrimonio, è del tutto possibile farlo.

E se c’è già quell’unico e amato uomo, ma non chiede il matrimonio e non si offre nemmeno di trasferirsi da lui? Cosa fare in modo che prenda una decisione e pronunci le parole care?

Con questa domanda, mi sono rivolto a uno psicologo, uno dei principali specialisti nel campo della famiglia e delle relazioni interpersonali, autore di circa 30 libri su questo argomento, Anatoly Nekrasov.

Anatoly Alexandrovich, perché gli uomini esitano a proporre alle loro ragazze, sebbene la relazione sia buona?

La domanda è molto importante e interessante. È abbastanza comune oggi. Prima non era così. Circa 100 anni fa, la domanda non era affatto. Allora gli uomini cercarono e cercarono donne. Ora c’è stato un colpo di stato. Si spiega anche con il fatto oggettivo che ora ci sono più donne che uomini. Non molto, ma ancora di più. Ma non è questo il punto. E il fattore principale nella situazione attuale, in cui le donne si trovano ad affrontare il compito di come sposarlo, è che oggi i nostri uomini sono più femminili e meno propositivi e decisi di prima. Non
invano hanno chiamato il ventesimo secolo passato il secolo degli uomini femminili e delle donne coraggiose. Questo continua fino al 21. Oggi vediamo che le donne sono per lo più in una posizione maschile e gli uomini sono in uno stato rilassato. Da qui la loro inattività. Ma questa non è una causa, ma un effetto. Dobbiamo capire: perché ora gli uomini sono più femminili e le donne sono più maschili.

C’è una spiegazione per questo. Prendi la guerra, per esempio. Gli uomini sono in guerra, vengono uccisi in gran numero. Le donne sono nelle retrovie. E in tutti i posti, in tutte le posizioni, gli uomini vengono sostituiti. Sono alle macchine, gestiscono fattorie collettive, arano, seminano, lavorano. Le donne sono diventate uomini e assumono compiti maschili. Questo è andato avanti per un bel po ‘di tempo. Poi il paese doveva essere ricostruito. E la difficoltà principale ricadde di nuovo sulle spalle delle donne. Molti uomini morirono, tra i sopravvissuti molti furono i feriti e gli storpi. Molti sono rimasti nell’esercito perché è continuato "freddo" guerra. Le donne dovevano essere di nuovo attive. Ma tutto è iniziato molto prima. Dopo la rivoluzione, quando per decreto le donne furono equiparate agli uomini. Sembra aver innalzato lo status di donna, ma sembrava così solo in superficie. E nel profondo c’era un compito: raddoppiare il numero di mani che lavorano. Prima della rivoluzione, gli uomini lavoravano in tutti i settori e, con pochissime eccezioni, le donne. D’accordo, questo è il 50-60 percento dell’intera forza lavoro. E qui, per un ordine, le donne diventano uguali agli uomini e possono occupare qualsiasi posizione. Le donne hanno cominciato a trasformarsi in cavalli da lavoro. E poi la guerra, la repressione. È successo così che una donna russa è diventata una madre così seria. E poiché una donna simile, dà alla luce la prole corrispondente. Se ha più energie maschili in se stessa, il suo uomo interiore "si spegne" un bambino che ha in grembo un figlio e un ragazzo più debole prende vita. E le ragazze escono al contrario – rafforzate, con un nucleo volitivo. Nato come Atene: scudo, spada ed elmo.

Cioè, questa è la ragione principale per cui gli uomini sono femminili, ho capito bene?

Sì. La ragazza guarda il ragazzo, si aspetta da lui azioni maschili, ma non è pronto per essere un uomo e non è pronto per essere un padre. È ancora un uomo mentalmente immaturo.

E noi ragazze cosa dobbiamo fare? Come rivivere in loro

La ragazza ha bisogno prima "partorire" il suo uomo, quindi creare una famiglia con lui e poi dare alla luce un figlio da lui. E più spesso vediamo questo: in qualche modo si sposa, dà alla luce rapidamente un bambino. Qualcuno che non è affatto un uomo non può assumersi la responsabilità e scappa. È sotto shock. Non è ancora un uomo, ma vogliono farne un padre..

Per istruirlo da solo! (sorridente).

Hai detto correttamente. Dare alla luce un uomo è educarlo. Ora la domanda è: come fare questo? Meglio se due donne si mettano al lavoro: sua madre e la ragazza. Ma molto spesso vediamo un’immagine diversa: la madre non vuole lasciare andare suo figlio, suo figlio, lo tiene sotto la gonna. Per lei, più è morbido, più è silenzioso, meglio è. La cosa principale per lei è che sia obbediente, comodo, conveniente. Soprattutto per una donna dura. Quindi le suocere, di regola, non sono aiutanti, con rare eccezioni. Pertanto, la ragazza deve affrontare un compito ancora più difficile: non solo aiutare il suo uomo a nascere, ma anche resistere a quell’energia materna proveniente dalla suocera, che "spud" e si mantiene in uno stato infantile. Per lei è ancora un bambino. È molto difficile resistere a queste energie. Dopotutto è una madre. Ma i compiti sono sempre assegnati nell’ambito dei loro poteri. E le soluzioni sono molto approfondite, cioè devi entrare dentro te stesso e lì trovi le risposte alle domande. Vista: Chi sono io? Non sono anch’io quel tipo di Amazzone, con una spada e uno scudo? Forse sono anche un amico combattente? Quindi è inutile combattere con una madre potente, il cui scudo è più forte e la spada è più affilata. Non si sa chi vincerà. È più probabile che un uomo si schieri dalla parte di sua madre e raramente viceversa. È inutile lottare contro due. Pertanto, è necessario capire: "se una coppia del genere veniva da me – un uomo debolmente rivelato (in psicologia è chiamato mentalmente immaturo) e una donna coraggiosa (sua madre), allora non era solo che mi trovavo in una situazione del genere. La suocera è il mio specchio in questa faccenda" Devi ammetterlo onestamente a te stesso. Il suo grado di mascolinità è il mio grado di mascolinità. L’unico modo che ti permette di far fronte a questo compito non è rafforzare la tua mascolinità, non combattere, non combattere, ma, al contrario, diventare una superdonna.

Cioè, per trovare il tuo principio femminile?

Sì. Rivolgiti dentro di te, alla tua essenza femminile. La soluzione al problema sta nella sua parte più profonda. E non appena sei arrivato a questo punto in cui sei una donna, l’hai sentito e hai iniziato a rivelarla in te stesso. Tutto cambia. Un uomo, anche un uomo immaturo, sente immediatamente una donna, e inizia ad aprirsi e diventa un uomo, perché la femminilità suonava nelle vicinanze.

E poi prende il comando?

Capisce che è responsabile, che è il capo, il maestro. E inizia a crescere. E sua madre proverà lo stesso. Dopotutto, c’è anche una donna in lei. In risonanza con questa nuora femmina e suocera diventano amiche. E la suocera va aiutata a diventare donna. Attraverso conversazioni appropriate, amicizie, doni femminili. Se non è sposata, aiutala a sposarsi, o almeno a sintonizzarti. Se una donna così coraggiosa ha un marito, di regola viene spinto dentro. Dobbiamo aiutare a migliorare la loro relazione. È necessario aiutare quell’uomo a diventare un uomo.

Il compito, in generale, è uno: diventare una superdonna, e quindi tutti gli altri compiti vengono risolti facilmente e semplicemente. Se si rivolge alla sua essenza femminile, troverà facilmente la sua superdonna lì. E se non lo fai e vivi come tutti gli altri, otterrai il risultato corrispondente: problemi, relazioni difficili, divorzi, ecc..

Tuttavia, come risvegliare la femminilità in te stesso?

Ci sono molti libri diversi su questo argomento. L’unica cosa, in nessun caso dovresti prendere una direzione: una donna-puttana. Questo è solo il rafforzamento della mascolinità in una donna, il suo nucleo volitivo. Queste donne non hanno futuro. Sì, possono ottenere qualcosa, ma non saranno mai veramente felici. Se ora lei "ha rotto la banca", poi in seguito avrà sicuramente dei problemi. Questo è determinato dai principi dello sviluppo della vita. Una donna deve essere una donna. Questo è il suo percorso, il senso della vita, il suo compito. Quindi rivela la tua femminilità il più possibile. E questa è morbidezza, tenerezza. La tenerezza è generalmente la parola chiave per una donna. Una parola gentile, uno sguardo gentile, un tocco gentile, una voce gentile. Dobbiamo prestare attenzione a tutto e allenarci, imparare. Perché troppo è stato sottratto a una madre dura, alla società, e quindi bisogna allevare la tenerezza.

Ho capito bene: solo educando una donna in se stessa si può ottenere un risultato?

Amarti come una donna, rivelare la tua essenza femminile, l’amore e il rispetto per gli uomini come specie: queste sono le tre componenti per nutrire la femminilità in te stesso. Se nello spazio di una ragazza c’è un uomo che non rispetta o ha sentimenti peggiori, allora questo parla della sua non femminilità. Una donna femminile non è circondata da uomini che non rispetta: o scompaiono dal suo spazio o mostrano le migliori qualità maschili. Cioè, devi avere un po ‘di saggezza per trovare una donna in te stesso ed essere il tipo di uomo che vuole vederti? Non c’è bisogno di aggiustare. Dobbiamo guardare onestamente a noi stessi. Se ci sono difficoltà nella vita: sono sola o non riesco a sposarmi o la mia amata non diventa un uomo, allora non sono abbastanza femminile. E fai la domanda: cosa non è abbastanza femminile in me? La figura è bella, il viso è bellissimo. E la voce? Comportamento? Movimento? E così via. E tenerezza, amore, rispetto? Ci sono uomini nel mio spazio che non rispetto e non amo come uomini? Non come persona, ma come uomo! E una domanda molto importante: come mi sento per mio padre? Dopotutto, un padre per una ragazza è il primo uomo della sua vita. E
la sua vita futura con gli uomini in generale dipende da come costruisce una relazione con lui. "Il padre è un uomo figo, ti amo come un uomo" – questo è quello che dovrebbe essere il motto. Se non è così, è difficile per lei diventare felice con gli uomini. E non importa quale sia il padre, devi capire perché lo è e amarlo. Una relazione con un padre è una chiave d’oro per una ragazza nella sua vita felice. Nel libro "Rod, famiglia, persona" Sono molto bravo a rispondere a questa importante domanda.

E se un uomo non osa proporre perché non ha un modello di famiglia, è qualcosa di incomprensibile per lui, perché è stato allevato da una madre? Ora ci sono molti di questi esempi in cui le donne allevano i figli da sole. Allora come essere?

Questa è una situazione comune. Molte persone non hanno la foto di una famiglia felice. Dove lo posso prendere? Abbiamo diverse generazioni cresciute in famiglie senza capire il significato della famiglia, il suo significato, il ruolo, ecc. Senza una corretta immagine di famiglia. In generale, nel nostro paese ci sono meno del 5% di famiglie felici. D’accordo, in questo contesto, è difficile avere un’esperienza positiva. Come essere? Adesso è un grande momento. C’è la conoscenza che ti permette di formare questa immagine. Per una ragazza, devi prima capire cos’è una famiglia. Devi essere un professionista in materia di famiglia. Per prima cosa, vedi, comprendi e metti insieme l’immagine della famiglia nella tua testa. C’è un’antica saggezza: "Come pensiamo è come viviamo". Se c’è un’immagine di una famiglia felice nella testa, allora si realizzerà, se non c’è, allora ci saranno solo frammenti separati di felicità, il resto sarà infelicità. Per fare questo, devi solo seguire un programma educativo in questioni familiari. E ora c’è una tale opportunità. In particolare, il mio libro "Progettare una famiglia" molto brevemente, sinteticamente, in un linguaggio semplice e comprensibile, spiega tutti i problemi della famiglia, la sua costruzione e aiuta a creare un’immagine della famiglia, che viene poi realizzata. E quando la ragazza ha messo questa conoscenza in se stessa, capito, capito, allora può iniziare a comunicare con un uomo su questo argomento, può facilmente aiutarlo a vedere e capire questa immagine di una famiglia.

Cioè, a un uomo deve essere mostrato quanto sia bello vivere in una famiglia.?

Innanzitutto, capisci da solo: cos’è una famiglia e su cosa si basa, quindi aiuta un uomo ad acquisire questa immagine. O leggerà il libro da solo, o glielo darà nelle conversazioni.

In generale, in generale, un uomo dovrebbe essere più avanzato in questa conoscenza..

E se una ragazza si siede con un uomo e chiede francamente cosa non gli va bene, cosa vuole vederla?

Puoi anche andare da questa parte. Di solito gli psicologi si riferiscono ad esso, fornendo così a se stessi un lavoro per il resto della loro vita. Può esistere un percorso di negoziazione, ma deve esserci una base diversa: "Sono una donna, comincio a svilupparmi come donna e quando mi apro comunico con lui come donna con un uomo" – e comincia a crescere, a svilupparsi come uomo. Se vai in questo modo, puoi discutere di questi problemi. E se chiedi solo frontalmente: "Dai dimmi – di cosa sei insoddisfatto??" Lui risponderà: "Sì, è tutto fantastico, tutto è super". È come con un bambino, è impossibile mettersi d’accordo con un adolescente. Cioè, oggi hai accettato e domani ti chiede: "Di cosa stai parlando?". Il bambino non può risolvere i problemi degli adulti. Deve essere chiaro che se c’è un uomo immaturo accanto a lui, nulla può essere risolto attraverso semplici trattative. Solo attraverso i negoziati, in cui una donna inizia a sembrare una donna, è sempre più potente. Quindi, in questo processo di conversazioni, situazioni quotidiane, viaggi congiunti, viaggi, sesso, lei gli dà il suo stato femminile, e sotto queste energie femminili inizia ad aprirsi come uomo. Questa è l’essenza del processo: se c’è una donna, allora un uomo deve apparire nelle vicinanze. Se c’è una superdonna, ci sarà sicuramente un superuomo. O questo si aprirà o scomparirà e apparirà quello che gli corrisponde..

O forse una donna, dopo aver intrapreso la strada per trovare la sua femminilità, si rivolge a un uomo per chiedere aiuto in modo che possa aiutarla a diventare una donna?

Sì, ma deve essere fatto con saggezza, astuzia, come una donna: "Tesoro, aiutami a diventare una donna. Mostrami l’immagine di un vero uomo e sarò una donna". E unisciti al gioco dove interpreta anche il ruolo di un uomo.

Quindi sarà in grado di passare dallo stato di un bambino in procinto di recitare al ruolo di un uomo.?

Ad esempio, ora molte persone viaggiano all’estero. Per che cosa? Riscaldati la pancia sulla spiaggia, guarda alcune rovine regolari, scatta foto di specie diverse, ma devi andare con un significato. per esempio, "cara, facciamolo, andiamo in questo viaggio, dove reciteremo questi ruoli con te – per esempio, tu sei un conte e io sono una contessa". Fin nei minimi dettagli, come comunichiamo, mangiamo, ecc. Tutto è ad un alto livello di femminilità e mascolinità del 19 ° secolo, quando era l’apoteosi di questi due concetti. Puoi pensare a qualcos’altro. Sei un superuomo, macho, e io lo sono. E attraverso una tale comunicazione, un gioco saggio, puoi fare molto..

E come può un uomo capire che questo è il suo unico e solo, che questo è esattamente LEI?

Quando si rende conto che c’è una donna di fronte a lui, allora per amore di una donna camminerà sul soffitto. Ci sono così poche donne adesso, soprattutto "cavalli". Puoi stare con lei per un po ‘, cavalcarla, fare sesso, ma vivere con lei non è ancora interessante.

Grazie per la conversazione.

Auguro a tutte le ragazze di trovare una famiglia felice.

Articoli simili

  • Sei note di “arrangiamento” sexy

    Non è un segreto che le persone si comportino in modo diverso nei momenti di intimità: qualcuno tace, qualcuno urla e si lamenta, e alcuni sono anche gli ultimi a imprecare….

  • Tattiche e strategia del romanticismo del resort

    Ci sono donne per le quali avere una relazione in vacanza è naturale come mettersi le ciglia al mattino. Ma per molti di noi, una vacanza romantica da…

  • Devo sopportare il tradimento o scappare

    Natalya Tolstaya, psicologa: voglio toccare l’uomo del donnaiolo, l’uomo Casanova, l’uomo, un tale assistente del cuore delle donne. Ci sono così tante domande delle donne. Può…