Come possono le donne capire gli uomini?

Le donne non sempre capiscono gli uomini: le reazioni e le richieste degli uomini sembrano loro strane quando sono dure. Tuttavia, se una donna comprende meglio le caratteristiche della psicologia maschile, la comprensione reciproca arriva più velocemente..

Un uomo vuole che l’amore di una donna sia espresso come vuole, mentre i linguaggi dell’amore per gli uomini sono solitamente diversi da quelli per le donne. Per una ragazza, il linguaggio dell’amore sono i baci, per gli uomini – il sesso. Per una donna, il linguaggio dell’amore è preoccuparsi di un uomo e prendersi cura di lui, per un uomo il linguaggio dell’amore è diverso. Un uomo capisce di essere amato quando una donna lo nutre e se ne va in giro soddisfatto, sorridendo come il sole.

Torna a casa: esci da lui, bello e sorridente, abbraccialo, bacialo e digli: "Vai a mangiare! Probabilmente affamato?"

È importante per una donna quando un uomo la ascolta, e per un uomo è importante quando una donna gli obbedisce. Questo è diverso. Se ha detto, è importante per lui che ciò avvenga e immediatamente. Gli uomini non lo capiscono "subito" a volte è molto difficile per le donne, ha bisogno di prendere le distanze da una cosa e sintonizzarsi con un’altra. Non lo capiscono, perché loro "subito" sa come, e quando una donna fa quello che chiede – non immediatamente, l’uomo lo percepisce come mancanza di rispetto per lui.

Se non puoi farlo subito, non tacere, ma dillo e dillo quando puoi. Gli uomini hanno bisogno di certezza in tutto..

Un uomo ama gli affari e non ama i sentimenti femminili. Un uomo è irritato dalle emozioni e dai sentimenti di una donna quando vuole parlare di affari. Vuole parlare del caso e la donna inizia a includere emozioni e parlare della sua relazione, dei suoi pensieri, di ciò che pensa e di come sta vivendo. L’uomo è terribilmente infuriato.. "Sono con te per affari e mi parli delle tue emozioni. Sei uno stupido? Ti parlo come uno intelligente".

Per rendere meno comuni tali malintesi, chiedigli di parlare chiaramente: "Sto parlando con te ora del caso". Sarà come una password tra voi e gli uomini lo capiscono. Ti sarà conveniente: se non l’ha detto, non sarai da biasimare.

Un uomo semplicemente non capisce "condividere". Ascolta ancora conversazioni astratte in relazione a se stesso: "Cosa vogliono da me?" Una donna ama molto sognare, immaginare una casa grande e bella, tanti soldi, una crociera costosa, lunghi viaggi, una vacanza di lusso. Sogna solo – ma un uomo in una situazione del genere spesso si sente a disagio, perché lo decifra come aspettative per lui, a cui spesso non ha nulla a cui rispondere.

Affinché un uomo non crei un senso di colpa per se stesso da zero e non si arrabbi, è meglio accompagnare tali sogni con una prefazione: "Tu sei il mio meglio. Posso solo sognare? Qui, senza compiti e obiettivi, ma solo sogni di gioia? Può?". Si risolverà e vi rallegrerete insieme.

La certezza è importante per un uomo. In tutto, e più è meglio è. Un uomo vuole la certezza, ciò di cui una donna ha bisogno da lui. La longevità lunga ed emotiva infastidisce un uomo: "Puoi finalmente spiegare e qual è il vero significato delle tue parole?" Trasferimento: "Dammi istruzioni chiare". È consuetudine che una donna parli delle sue condizioni e un uomo è preoccupato per il comportamento – "Cosa fare?" Gli uomini sono semplici sotto questo aspetto. Capiscono Sì e No, hanno bisogno di determinate istruzioni, non capiscono suggerimenti, sentimenti e conversazioni oscure. Un uomo è infastidito quando, nelle parole delle donne, non capisce l’essenza della richiesta, quello che lei vuole da lui, non sente le istruzioni. Potrebbe non essere d’accordo con ciò che una donna vuole da lui, ma è importante per lui capire cosa gli sta rivolgendo una donna..

Come essere qui? Di solito una semplice formulazione aiuta: "Ti siedi, te lo dico solo. Non devi fare nulla, ascolta e annuisci. Voglio condividere con te". Tutto, dopodiché è pronto ad ascoltarti.

Un uomo ha bisogno di certezze quando una donna risponde alle sue domande. Se il marito ha iniziato a parlare di difficoltà e problemi, non ha bisogno di una donna spirituale "si, ti capisco molto". Ha bisogno di opzioni per pensare a come risolvere questa situazione. Ma, in modo che non abbia la sensazione di non poter risolvere il problema da solo, si dovrebbe chiedere: "Ti interessa la mia opinione?" – e poi guarda il non verbale. Quando un uomo chiede un consiglio, il consiglio può e deve essere dato a lui, solo senza pressione emotiva: pensi, prende una decisione.

Formulazione femminile: "Ascolta, prima di tutto, inventerai tutto questo tu stesso, meglio di me, beh, penso che potrebbe valere la pena farlo, ma pensaci tu stesso, sei più bravo a capire". Questo, in effetti, gli ha dato istruzioni chiare, e nella forma ha detto che tu, ovviamente, sei il più intelligente, che discute contro di esso.

Un uomo difficilmente accetta aiuto in generale, e da una donna in particolare. Per un uomo, un aiuto non richiesto da una donna è un indicatore del suo fallimento: "Non l’hai fatto da solo!" È importante per lui in tutto: "Io stesso!"

Il marito e la moglie stanno andando a trovare, il marito sta guidando e sembra che si siano persi per strada. Il marito è nervoso, cerca di capire la mappa, il tempo stringe. La moglie si stanca di questa situazione e dice: "Lasciami uscire e chiedi ai passanti?" Qui un uomo potrebbe benissimo esplodere e sua moglie si offenderà nei migliori sentimenti. Con la sua cura, voleva dirgli: "Mi sei vicino, mi sei caro e non voglio che tu sia arrabbiato!", e il marito la percepisce come una sfiducia nelle sue capacità, come un’accusa di stupidità: "Dove mi stai portando, non puoi stare con te, non puoi portarmi dagli ospiti!"

Come comportarsi correttamente? Donne, rilassatevi e fidatevi di vostro marito. Stai zitto, non dare consigli che non vengono richiesti. Va bene toccargli la mano e dire a bassa voce: "Non preoccuparti, ce la faremo in tempo, non c’è nulla di cui preoccuparsi". E in pochi minuti, quando lo sente e lo digerisce, puoi chiedere: "Posso aiutarti in qualche modo? Forse chiederò ai passanti?" Sottolinea che l’uomo affronterà tutto da solo e senza il tuo aiuto. Quindi si risolverà e accetterà il tuo aiuto..

Un giovane invia un curriculum e chiede alla sua ragazza: "Per favore dimmi se tali commenti di accompagnamento sono normali?" L’amico ha guardato e ha formulato: "Sì, certo, va tutto bene lì, ma mi sembra che potrebbe valere la pena aggiungere qualcosa". Tali consigli furono ricevuti con gratitudine..

In situazioni di tensione e stress, un uomo vuole essere solo. In casi simili, una donna vuole parlare, ha bisogno di un interlocutore (interlocutore) e pensa che anche un uomo abbia bisogno dello stesso. Vede la sua tensione e, volendo aiutarlo, vuole farlo parlare, inizia a fare domande. E un uomo spesso non risponde a questo, si arrabbia e tace: "chiude". È offesa!

In effetti, l’uomo non è qui "chiude". parola "vicino", questo non è dal vocabolario maschile, questa è una descrizione dal lato delle donne. Un uomo non chiude: pensa di essere solo occupato e non vuole lasciarsi distrarre da questo.

Allo stesso tempo, a volte un uomo lo fa "chiude". Molto spesso accade quando la sua anima è schifosa. Non confondere: la situazione qui non è oggettivamente difficile, tesa, ma semplicemente l’anima è cattiva. Se un uomo è cattivo di cuore, se è insoddisfatto di se stesso o è arrabbiato, vuole giurare, lo è "chiude", si chiude e non discute di nulla finché lui stesso non esce dalla crisi.

Perché? – le donne non capiscono. Davvero non capiscono: se una donna improvvisamente si è sentita male nella sua anima, ha difficoltà e problemi, se ha qualcosa di pugnalato, si ammala anche una crisi della sua personalità, non mette un muro tra se stessa e gli altri, vuole parlare e condividere, da lei diventa più facile.

Ma gli uomini sono diversi. Un uomo, in virtù della sua educazione, crede che spolverare emotivamente sia completamente inutile. Per gli uomini, questo è vero. Se una donna parla, la fa sentire meglio. Se un uomo esprime i suoi cattivi pensieri, ne viene accusato ancora di più. Cosa può fare qui una donna attenta e amorevole? Giusto per essere vicino, per essere calmi e attenti come sempre. E quando vuole parlare, ascoltalo. E ancora meglio senza commenti, sedersi accanto a lui e accarezzargli la mano.. "Avrai successo! Hai sempre successo!" – forse questa è l’unica cosa che vale la pena dirgli.

Articoli simili

  • Come le noci aumentano potentemente la potenza negli uomini e nelle donne

    Gli agrari kazaki pensano alla coltivazione industriale delle noci. In primo luogo, pochi prodotti agricoli possono competere con loro in termini di quantità….

  • Come vincere un uomo?

    Non esiste una risposta universale, perché ci sono tanti uomini e sono tutti diversi. Tuttavia, puoi sviluppare una strategia per catturare un maschio indipendente e libero…..

  • Sesso nel matrimonio: l’aspetto di un uomo sposato

    Girovagando per molti siti Internet ea volte imbattersi in pensieri davvero interessanti, mi sono reso conto di essere perseguitato da un pensiero: perché…